Venerdi 14 luglio

ORCHESTRA GIOVANILE “ARS NOVA”

 

 

Biglietti

Posto unico 5 euro + 1 euro diritti di prevendita

TRA SCENA E CINEPRESA


uno spettacolo di Orchestra Sinfonica Giovanile Ars Nova

direttori d’orchestra Giuseppe Maria Ceccarini e Luca Tomarchio 

 

L’Orchestra Sinfonica Giovanile Ars Nova nasce nel settembre 2019 da una spontanea iniziativa di alcuni amici, amanti della musica. In pochi giorni, tramite un veloce passaparola, si è raggiunto un cospicuo numero di circa 30 giovani; la realtà è poi cresciuta nel tempo ricevendo sempre maggiore apprezzamento non solo da parte di comuni, associazioni e genitori, ma anche da giovani musicisti, arrivando così all’attuale organico di circa 50 musicisti. Il progetto è interamente giovanile, a partire dagli orchestrali e dallo staff, fino ai direttori ed al corpo amministrativo; tra le fila dell’orchestra si trovano giovani dai 14 ai 24 anni, anche se l’amore per la musica oscura la differenza d’età e permette facilmente di socializzare con tutti. Fin dalla sua nascita, l’orchestra non ha mai ricevuto supporto economico o musicale da enti musicali (Teatri, Conservatori, Licei, etc…) o da professionisti singoli che si sono affiancati a questa impresa; ancora oggi, l’orchestra si regge sulla salda volontà di ciascun musicista di suonare assieme ottima musica e di fare esperienza. Infatti, il progetto non solo offre a giovani e giovanissimi un momento di svago e di divertimento, ma anche una rara esperienza orchestrale che forma professionalmente e che fa scoprire musica nuova e di diverso genere. Ciascun musicista che partecipa a quest’orchestra segue, a suo modo, un percorso musicale: c’è chi si è recentemente laureato presso i Conservatorio di Terni o di Roma, e chi sta concludendo gli studi musicali superiori; c’è chi prende lezioni di musica private, e chi invece frequenta i licei musicali di Viterbo o di Roma; c’è anche chi non segue più un percorso musicale, ma si diletta nella pratica del proprio strumento. Nell’orchestra Ars Nova ogni aiuto è ben accetto, e nonostante l’età giovane dei ragazzi e dei direttori, in questi 4 anni si sono eseguiti brani di musica classica o di musica cinematografica, dai più noti, come “Aida” o “Schindler’s List”, ai più complicati, come “L’Oiseau de feu” o “Star Wars”, riscuotendo sempre un gran successo; recentemente, l’orchestra ha avuto il piacere di eseguire l’intero balletto “Lo Schiaccianoci” presso il Teatro “Unione” di Viterbo.